Che mondo troveremo dopo il coronavirus?

CORRIERE DEL TICINO / Nonostante la piena emergenza che stiamo vivendo, proviamo a pensare a come si trasformerà la società una volta passata l’epidemia – Ne parliamo con l’esperto Spartaco Greppi

Ancora non possiamo saperlo per certo, ma da più parti si inizia a parlare del 2020 come di una sorta di nuovo anno zero. Un anno che farà da spartiacque tra un prima e un dopo. Il pre-coronavirus e il post-coronavirus, senza sfumature di sorta. E allora che mondo dovremo affrontare e coltivare, davvero, una volta che tutto ciò sarà passato o quantomeno affievolito? Ne abbiamo parlato con Spartaco Greppi, professore e responsabile del Centro competenze lavoro, welfare e società presso la SUPSI.

Rispondi